Dietro al voto si nascondono le ambiguità del presente

Da ‘L’Internazionale’ del 21 giugni 2016

Il risultato dell’ultima tornata elettorale dice di un bisogno di rinnovamento –abbandono della forma partito, ricambio generazionale, successo delle candidature femminili – ma non dice con chiarezza quale altra prospettiva si stia aprendo alla rappresentanza, o, più in generale, alla partecipazione intesa come impegno civile o agire politico. L’astensionismo crescente, letto come estraneazione, esclusione volontaria dallo spettacolo poco edificante che sta dando di sé la politica istituzionale, se lo si guarda nei suoi risvolti meno evidenti, potrebbe, al contrario, apparire come il desiderio inappagato – e perciò vendicativo, protestatario – di potersi riconoscere nei modelli oggi dominanti di aggregazione.

Per leggere l’articolo completo, clicca qui

Screen Shot 2016-06-22 at 8.22.34 AM

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...