Corrispondenze amorose

“Corpi di altre scritture, sottratte ai loro tempi e luoghi e frammentate quanto basta per farsele amiche, parenti, amanti ”

“A volte mi chiedo se quel velo, che la cultura ha solo impreziosito e legittimato come distacco necessario alle funzioni prioritarie del pensiero, si sia mai aperto per lasciare entrare l’aria dei campi e le sagome tanto amate degli alberi, da cui mi divideva una siepe fitta di riferimenti letterari.”

“Ho scritto per essere raggiunta, ma anche per marcare una distanza, per aprire un varco alla memoria e per consolarmi di averla perduta, per segnalare il bisogno d’amore
e per ritenermi paga di averlo trovato per altre vie.”

Screen Shot 2016-07-11 at 4.03.30 PM

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...