Discutiamo sì, ma senza ”conflitti generazionali”

Articolo pubblicato il 28.07.2014 su La27ora

“Se c’è ignoranza di un lungo percorso di idee e pratiche sulla questione dei sessi, dobbiamo riconoscere che non sta da una parte sola: il femminismo che continua a mettere al centro l’uguaglianza, e quindi la tutela dei diritti del sesso svantaggiato, che premia talvolta la “rivalsa” femminile in nome del “politicamente” corretto, ha contribuito non poco a cancellare persino la memoria di quella rivoluzione culturale e politica che è stata la “presa di coscienza” di un dominio legato alle relazioni più intime: i corpi, la sessualità, le relazioni famigliari. ”

Per leggere l’articolo completo, clicca qui 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...