Alfabeto d’origine – frammenti

“Dalla corrente sotterranea di pensieri che ci attraversa, sono le stesse domande, le stesse preoccupazioni che tornano ad ossessionarci per tutta la vita. È la protesta impotente dell’interiorita’ che la vita sociale, la cultura -la scrittura così come l’abbiamo ereditata- hanno creduto di poter occultare, quella parte segreta di ogni individuo che, a partire dall’infanzia, si allunga come un “campo di solitudine” su tutta l’esistenza, alimentando un indistinguibile desiderio d’amore, non a caso senza nome e senza volto, “scorta invisibile” che ci accompagna, perché “è nata con noi”.
(p.73)

Anche in e-book, clicca qui

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...