‘Non smetteremo di colorare le piazze’

‘La grande manifestazione delle donne di sabato 26 (#Nonunainmeno) contro la violenza e il dominio maschili ha radici antiche, nessi evidenti con i movimenti che negli ultimi mesi hanno sorpreso molti paesi e un futuro prossimo fatto di ribellioni nella vita di ogni giorno. “È stato necessario, e lo è ancora oggi, che nelle piazze tornassero a manifestare per iniziativa di collettivi, gruppi femministi e lesbici – scrive Lea Melandri -, generazioni di donne che non hanno mai smesso dagli anni Settanta di portare l’attenzione su un dominio particolare, fondamento di tutte le forme di oppressione finora conosciute e, allo stesso tempo, così sfuggente da confondersi con le relazioni più intime…”. In questa pagina alcune foto delle manifestazioni di donne in Argentina, Irlanda e Polonia. La prima foto e quelle in coda sono del 26 novembre a Roma (ringraziamo le lettrici e i lettori che le hanno messe in… Comune in rete).’

Articolo pubblicato su Comune-info.net il 24.XI.2016, per leggerlo clicca qui