Il Festival “italiano” per eccellenza e l’incentivo alla maternità: come non pensare a una forma sia pure lata di “nazional-fascismo”?

Il FERTILITY DAY in versione ROCKY HORROR PICTURE SHOW.
A che servono tanti Osservatori sulla pubblicità, Associazioni di giornaliste, studi e pubblicazioni sugli stereotipi di genere, e così via, se poi si lascia passare uno spot come questo, dove si mescolano con una volgarità senza limiti spettacolo, business e incentivo governativo contro il calo delle nascite?
Da togliere immediatamente!

Per leggere la fonte, da ‘Il Manifesto’, clicca qui

screen-shot-2017-01-12-at-12-58-15-pm